Nuovo sistema di controllo per lo scarico dei residui

di | 23 Aprile 2019

IST SpA ha messo a punto un nuovo sistema di controllo per lo scarico dei residui destinato ai distillatori a ciclo continuo che operano senza la presenza dell’operatore.

Nei distillatori automatici a ciclo continuo che lavorano senza il controllo dell’operatore, la sicurezza riveste una particolare importanza. E’ per questo motivo che IST continua a migliorare costantemente le proprie macchine che poi vengono certificate da un ente accreditato.
In questi distillatori la sicurezza è garantita dalla ridondanza dei sistemi che vanno a controllare la stessa funzione. In pratica, per le operazioni più critiche, esistono più sistemi di controllo che operano contemporaneamente per la stessa funzione. All’eventuale guasto di uno interviene comunque l’altro. Questo consente di aumentare l’affidabilità e la sicurezza delle persone, degli impianti stessi e contemporaneamente di garantire la continuità della produzione anche senza la presenza attiva dell’operatore.

Per quanto riguarda i distillatori con lo scarico automatico (ossia senza dover basculare la macchina, aprire il coperchio e pulire il manualmente il serbatoio), il controllo dello scarico delle morchie attraverso la valvola posta sotto il serbatoio a fondo conico è fondamentale.

Il doppio controllo avviene:

– Dal PLC del distillatore dove si imposta il numero di cicli idonei al riempimento del contenitore posto sotto la valvola di scarico. Al raggiungimento di questo numero prestabilito la macchina si ferma e aspetta che l’operatore sostituisca il bidone pieno.
– Dalla presenza di un controllo di livello nel contenitore delle morchie che purtroppo si sporca molto facilmente e perde la sua funzionalità.

E’ per questo motivo che IST ha sostituito questa seconda sicurezza in un modo più funzionale. Ha introdotto un sistema di pesatura da installare sotto il contenitore delle morchie per evitare il traboccamento del residuo in fase di scarico.

Il sistema di sicurezza, collegato al PLC del distillatore, interromperà lo scarico del residuo quando il peso raggiungerà un certo livello. Inoltre avviserà gli operatori con un allarme sul display e con una sirena acustica.
Il peso è regolabile in base al tipo di residui e alla densità.
La bilancia può essere adattata ai fusti da 200 litri o all’ IBC da 1.000 litri.

          

Dopo una fase di collaudo positivo presso alcuni clienti sia in Italia che all’estero il “sistema di sicurezza scarico residui” è ora proposto per tutte le macchine automatiche.
Si tratta di un altro passo in avanti verso il miglioramento continuo che permette a IST di essere il punto di riferimento nel settore e di esportare con orgoglio in tutto il mondo le proprie macchine “Made in Italy”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.