La trasmissione del calore nel processo di distillazione

di | 18 Ottobre 2018

Il riscaldamento indiretto negli impianti di distillazione per solventi è un elemento chiave dell’intero processo.

Il sistema deve garantire:

  • Una regolazione ottimale delle temperature di lavoro;
  • Il corretto trattamento e la lavorazione delle materie prime;
  • Elevati standard in termini di rendimento e di sicurezza operativa;
  • Facilità di utilizzo;
  • Libertà da vincoli normativi.

Grazie al design ottimizzato, possiamo garantire un trasferimento di calore ottimale per tutta la gamma di distillatori I.S.T.

 

L’IMPORTANZA DELLA SUPERFICIE DI SCAMBIO

 

 

Per le versioni ECO PLUS e ROTO PLUS il circuito dell’olio è statico; grazie all’ampia superficie di scambio che sfrutta le pareti laterali, abbiamo aumentato di 3,5 volte lo scambio rispetto all’utilizzo esclusivo della parte inferiore.

 

 

 

 

 

 

 

Per la serie HR abbiamo implementato un sistema di ricircolo forzato dell’olio tramite uno scambiatore ad alta portata e bassa pressione, che aumenta del +19% lo scambio termico.

 

 

 

 

 

I VANTAGGI DEL RISCALDAMENTO AD OLIO

 

Ottimizzazione del processo

  • Controllo preciso e uniforme della temperatura;
  • Stesse prestazioni con meno potenza installata:
  • Sicurezza ambientale (garanzia di tenuta del circuito);
  • Sicurezza dell’operatore durante la manipolazione;
  • Efficienza di servizio costante nel tempo.

Facilità di utilizzo

  • Non necessita di operatori con licenze specifiche;
  • Non soggetto a normativa PED (Direttiva Attrezzature a Pressione dalla denominazione inglese Pressure Equipment Directive);
  • Nessuna riqualificazione periodica dell’impianto;
  • Accensione e spegnimento rapidi, con poca perdita di calore;
  • Utilizzo di olio diatermico commerciale facilmente reperibile in tutto il mondo.

 

Bassa Manutenzione

  • Circuito dell’olio a pressione atmosferica;
  • Facile manutenzione da parte di qualsiasi operatore;
  • Cambio olio fino a 4000 ore di utilizzo;
  • Macchina compatta e facilmente accessibile;
  • Meno di 30 minuti per effettuare il cambio olio;
  • Facile smaltimento dell’olio esausto.

 

Alto Rendimento

Rispetto ad altri sistemi di riscaldamento possiamo ottenere:

  • Maggiore efficienza di partenza: fino a +8%
  • Costanti performance nel tempo: fino a +14%
  • Riduzione dei costi di gestione/manutenzione: fino al -15%
  • Costante rendimento con partenza a temperatura ambiente bassa.

 

Altre fonti

Dopo un attento studio ed analisi, I.S.T. SpA ha scelto di utilizzare il riscaldamento tramite olio diatermico per garantire alti rendimenti e facilità di utilizzo sugli impianti di rigenerazione del solvente.

Leggi gli articoli di altre fonti che sostengono le nostre argomentazioni:

Click here

Click here

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.