Riscaldamento ad Olio nella Distillazione

Tutte le news

Nel complesso mondo della distillazione per solventi, il riscaldamento indiretto a olio diatermico emerge come elemento cruciale, svolgendo un ruolo determinante nel processo.
La trasmissione del calore e la superficie di scambio sono determinati nell’ottimizzazione della distillazione.

Il distillatore deve assicurare una serie di elementi fondamentali:

Regolazione ottimale delle temperature di lavoro:

per ottenere dei risultati eccellenti si deve garantire un controllo preciso delle temperature di lavoro, andando oltre al semplice riscaldamento.

Corretto trattamento del prodotto da distillare:
i nostri distillatori sono progettati per trattare i diversi solventi con la massima cura ed efficienza. Il risultato? Una distillazione di qualità superiore. Il distillatore deve aver la possibilità di settare temperature diverse per ogni componente della miscela.

Elevati standard di rendimento e sicurezza operativa:

la nostra priorità è offrirti prestazioni al top e garantire un ambiente di lavoro sicuro. Abbiamo implementato standard elevati che si traducono in un processo di distillazione efficiente e senza rischi.

Facilità di utilizzo

Lavoriamo costantemente per progettare sistemi intuitivi e facili da utilizzare, permettendoti di concentrarti sul risultato finale anziché sulle complicazioni tecniche.

Libertà da vincoli normativi:

I nostri distillatori certificati secondo gli standard internazionali, ti consentono di lavorare in totale sicurezza senza ostacoli burocratici e continui rinnovi di autorizzazioni.

olio diatermico statico

L’IMPORTANZA DELLA SUPERFICIE DI SCAMBIO

Esistono due modalità per controllare l’olio diatermico nei distillatori per solvente:

  1. Gestione statica dell’olio: sfrutta l’ampia superficie di scambio delle pareti laterali e del fondo per garantire una distribuzione uniforme del calore.
  2. Ricircolo forzato tramite uno scambiatore ad alta portata e bassa pressione, che aumenta lo scambio termico ottimizzando il processo di distillazione.
olio diatermico circolazione forzata

I VANTAGGI DEL RISCALDAMENTO AD OLIO

Il riscaldamento ad olio si distingue per una serie di vantaggi che contribuiscono a rendere il processo di distillazione più efficiente e sicuro.

  • Ottimizzazione del processo

Il controllo preciso e uniforme della temperatura garantisce un risultato ottimale. Inoltre, rispetto ad altri sistemi dove si sviluppano alte pressioni, il riscaldamento a olio è molto più sicuro sia per l’operatore che per l’ambiente. Inoltre, permette di ottenere un’efficienza di servizio costante nel tempo

  • Facilità di utilizzo

Il riscaldamento mediate olio diatermico non necessita operatori con licenze specifiche e non è soggetto a normativo PED (Direttiva Attrezzature a Pressione dalla denominazione inglese Pressure Equipment Directive). L’impianto non richiede nessuna riqualificazione periodica; abbiamo distillatori di 30 anni ancora in funzione sui quakli facciamo regolare manutenzione. Il sistema inoltre prevede l’utilizzo di olio diatermico commerciale facilmente reperibile in tutto il mondo.

  • Bassa manutenzione

Il circuito dell’olio lavora a pressione atmosferica ed è di facile manutenzione da parte di qualsiasi operatore. L’olio va sostituito dopo un massimo di 4.000 ore di utilizzo per garantire prestazioni costanti e la durata del distillatore.

  • Alto rendimento

Rispetto ad altri sistemi di riscaldamento possiamo ottenere:

  1. Maggiore efficienza di partenza
  2. Costanti performance nel tempo
  3. Riduzione dei costi di gestione/manutenzione
  4. Costante rendimento con partenza a temperatura ambiente bassa.

Leggi gli articoli di altre fonti che sostengono le nostre argomentazioni:

Click here

Click here

Open form





    Ho letto la PRIVACY POLICY e presto il consenso al trattamento dei dati personali.