Test distillazione pigmenti alluminio

Tutte le news

TEST DI DISTILLAZIONE PER AZIENDA OPERANTE NELLA PRODUZIONE DI PIGMENTI ADDIZIONATI CON ALLUMINIO.

Nell’industria delle vernici, degli inchiostri e dei rivestimenti, i pigmenti di alluminio svolgono un ruolo cruciale nel conferire luminosità e brillantezza ai prodotti finali.

Il test di distillazione con i pigmenti addizionati con alluminio, permette valutare il grado di purezza ottenibile, rimuovendo le impurità e i vari contaminanti assicurando nello stesso tempo una resa efficiente del distillatore.

Campione da distillare

Miscela contenente:

– 1-metossi-2-propanolo   >90% TEB 120°C
– etanolo                               <4%
– metanolo                           <0.1%
– monoetanolammina       <0.6%

Inquinante:          silice libera                         <0.5%

Campione rappresentativo di circa 40 litri (foto sottostante).

bidone di silvente esausto
Solvente esausto da distillare

Per il test abbiamo utilizzato un distillatore da 25 litri ATEX con generatore di vuoto e sacchetto di distillazione.

Abbiamo effettuato 2 cicli di distillazione per rigenerare tutto il prodotto ricevuto, caricando per ogni ciclo circa 20 litri.

solvente esausto nel distillatore con sacchetto
Serbatoio distillatore con sacchetto

Parametri distillazione

Selezione ciclo: temporizzato

T1 :  160 °C (temperatura riscaldamento olio)
T3 :   50 °C (temperatura di sicurezza solvente distillato)
M :    280 (tempo di ciclo in minuti)

Con sacchetto distillazione
Senza vuoto pneumatico

Dopo 65 minuti la macchina incomincia a distillare con T1: 146°C e temperatura vapori T2 : 80°C.
Abbiamo distillato circa 20 l di solvente per ognuno dei due cicli di distillazione effettuati e per una durata di circa 270 minuti a ciclo.
Abbiamo interrotto la prova di distillazione al diminuire di T2 (temp. vapori). Dopo un andamento crescente fino ad un max di circa 90°C, cioè quando il distillatore tocca la sua massima produttività, la temperatura dei vapori è progressivamente diminuita fino a circa 30°C, quando il solvente esausto nel bollitore era ormai stato completamente rigenerato.

STEP E RELATIVI PARAMETRI DI DISTILLAZIONE:

5 litri                               10 litri                          15 litri                              20 litri 

T1=154°C                          T1=161°C                         T1=162°C                           T1=158°C
T2=84°C                           T2=88°C                        T2=89°C                            T2=28°C
T  =96 min                        T  =140 min                  T  =182 min                       T  =269 min

Dopo circa 270 minuti il ciclo di distillazione si interrompe, ottenendo una miscela di solventi completamente trasparente (solvente rigenerato) e un residuo liquido dal colore ambrato.

  • CICLO 1 :                 solvente rigenerato 22L                        residuo     0.3 kg
  • CICLO 2:                 solvente rigenerato 20L                        residuo     0.4 kg
Sacchetti con residuo della distillazione
Sacchetti con residuo della distillazione

Con i due cicli di distillazione abbiamo recuperato circa 40 litri di miscela di solventi e raccolti in taniche da 25 litri.

Taniche in plastica con solvente distillato
Taniche con solvente distillato

Conclusione

A seguito dell’esecuzione del test si reputa idoneo il prodotto alla distillazione.
Tuttavia, per l’ottimizzazione del ciclo si consiglia di valutare 1 ora di riscaldamento del campione. Con una produttività di circa 6-7 l/ora, sono da considerare 3-4 ore di distillazione per un totale di 4-5 ore di ciclo complessivo.

Alla fine dei 2 cicli, abbiamo ottenuto una resa di produzione superiore al 90% di solvente rigenerato derivante dalla rigenerazione di circa 39.8 kg di solvente e da 40 kg di solvente esausto.

Open form





    Ho letto la PRIVACY POLICY e presto il consenso al trattamento dei dati personali.